AUGMENTED REALITY

AUGMENTED REALITY

L’intento di questo workshop è fornire gli strumenti per potersi confrontare in modo completo e professionale con le tematiche che costituiscono il mondo del Creative Coding (programmazione multimediale, computer vision, computational design). I principianti prenderanno confidenza con la programmazione in C++ e impareranno come trasformare un’idea in un software funzionante, gli utenti avanzati avranno la possibilità di capire come applicare la propria esperienza in ambiti innovativi e poco documentati.

Durante le 6 giornate di workshop verranno esplorate le potenzialità tecniche ed espressive di openFrameworks attraverso un percorso basato su esempi e sperimentazione diretta, si imparerà a interagire in tempo reale con immagini, suoni e video, a creare effetti visivi a partire da dati grezzi e a utilizzare videocamere + Kinect per creare installazioni interattive. La parte operativa del workshop sarà dedicata al Projection Mapping e alle potenzialità della Realtà Aumentata.

Utilizzando i concetti e gli strumenti acquisiti, i partecipanti realizzeranno un progetto personale completo, avendo così l’occasione di vedere le proprie idee  prendere forma e concretizzarsi in esperienza visiva, in modo tale da comprendere il reale workflow necessario alla creazione di Generative Storytelling, installazioni interattive e  altre forme di design computazionale.

OpenFrameworks è un toolkit opensource e cross-platform intuitivo e usabile progettato per assistere il processo creativo di artisti e designer. Si sta affermando negli ultimi anni in maniera sempre più massiva e rappresenta un sistema di sviluppo in grado di adattarsi alle nuove esigenze del mercato in ambito di sperimentazione, ricerca e soprattutto per il design e i new media.

Il workshop è destinato a designer, artisti, ricercatori, sviluppatori e studenti che sentono la necessità di confronto in un ambiente aperto, che vogliono sperimentare nell’ambito del design computazionale dal punto di vista pratico e soprattutto a coloro che vogliono gettare delle solide basi nel meraviglioso mondo del Creative Coding, coscienti di quanto velocemente stia prendendo campo come uno dei settori di ricerca più ambiti sia in contesti culturali che commerciali.

La teoria e le realizzazioni del workshop verranno concretizzate con la proiezione di un elaborato finale realizzato dai partecipanti all’interno di una struttura realizzata ad hoc dell’ex cinema Vittoria di Cascine di Buti.

Per accedere al percorso formativo sarebbe gradito, ma non vincolante, inviare una  lettera di motivazione seguita da un portfolio lavori.

DOCENTI

Enrico Viola è un interaction designer e un programmatore.
Nato a Voghera nel 1979, ha iniziato a programmare per gioco da bambino e, da allora, non ha più smesso. Mentre si laureava in scienze della comunicazione, si guadagnava da vivere scrivendo software per la sorveglianza aerea anti-incendio, per il riconoscimento targhe e per il controllo degli accessi in aree videosorvegliate. Dopo la laurea ha conseguito un master in Digital Entertainment e ha iniziato a dedicarsi a tempo pieno alla realizzazione di installazioni interattive, software di supporto a spettacoli e tutte quelle forme di comunicazione basate sull’interazione in tempo reale tra il mondo fisico e quello digitale, che vengono comunemente definite creative coding. Nel 2009 inizia a lavorare per l’interaction-design studio A/R/T di Lugano.

Enrico ha collaborato alla realizzazione di campagne pubblicitarie per brand prestigiosi (Nike, Benetton,Oracle), all’allestimento di installazioni interattive per importanti musei (Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, St Gallen Art Museum) e alla creazione di spettacoli per artisti di rilievo internazionale (Marco Tempest,Lukas Zpira).

http://naufolio.augmentedrealityag.com

PROGRAMMA

Martedì 01 Aprile, ore 10.30-18.30

INTRODUZIONE E BASI DI PROGRAMMAZIONE DEL C++

  •  Introduzione al workshop, esposizione del programma, presentazione dei
    partecipanti
  • Variabili, algoritmi, C++ (OOP e puntatori in particolare)
  • OpenFrameworks, addons, progetti
  • Primi hands on: input/output, variabili, semplici animazioni
Mercoledì 02 Aprile , ore 10.30-18.30
  • Generative Storytelling: estetica, creative coding, autori ed esempi
  • Introduzione alla programmazione multimediale (hands on su ogni voce)
  • Immagini
  • Video
  • Audio
  • 3D
Giovedì 03 Aprile , ore 10.30-18.30
  • 2D e 3D avanzati con OpenGL e gli Shaders
  • La simulazione fisica come mezzo espressivo: Particle systems
  • Design generativo nel mondo reale:
  • OSC: comunicare con altri software, interagire con tablets/smartphones, usare hardware controllers
  • Syphon: ridirirezionare l’output video tra applicazioni diverse
  • Finestre e schermi multipli, video walls
Venerdì 04 Aprile , ore 10.30-18.30
  • Dalla computer vision all’Augmented Reality
  • OpenCV, ofxOpenCV, ofxCv
  • Luce visibile, luce infrarossa, luce strutturata
  • Hands on con kinect, ofxKinect, ofxOpenNI
Sabato  05 Aprile , ore 10.30-18.30
  • Projection mapping: dal quad warping ai mappping interattivi e alle calibrazioni automatiche
  • Approfondimenti a richiesta
  • Sviluppo dei progetti dei partecipanti
Domenica 06 Aprile , ore 10.30-18.30
  • Approfondimenti a richiesta
  • Sviluppo dei progetti dei partecipanti
  • Presentazione progetti
  • Finalizzazione del progetto e proiezione dell’elaborato finale

PREREQUISITI

È gradita seppur non necessaria una precedente esperienza con un qualsiasi linguaggio di programmazione o scripting.

Prerequisiti Teorici:

Il workshop e’ adatto a persone con un background creativo e/o tecnico che siano interessate ad avvicinarsi al creative coding, o ad approfondire tematiche specifiche come la programmazione grafica, o la computer vision.
E’ gradita, seppur non necessaria, una precedente esperienza con un qualsiasi linguaggio di programmazione (C++, Java/Processing, …), di scripting (Javascript, PHP, Python, …) o di patching (Max/PD, VVVV, …).
Ogni partecipante avra’ modo di sperimentare le tecniche descritte in maniera personalizzata, in base alle proprie inclinazioni e alla propria preparazione.

Equipaggiamento:

La piattaforma utilizzata per la didattica sarà costituita da: – OpenFrameworks 0.8
– XCode 4.6
– Mac OSX 10.8.5

E’ necessario presentarsi dotati del proprio portatile su cui si sia preventivamente installato l’ambiente di sviluppo necessario a lavorare con OpenFrameworks.

OpenFrameworks e’ un progetto open-source disponibile per OSX, Linux e Windows; chi gia’ utilizza la versione 0.8 o 0.7.x ha gia’ tutto cio’ che serve per il workshop, gli altri possono scaricare la distribuzione per il proprio sistema operativo a questo link:

http://openframeworks.cc/download/

Dopo il download e’ necessario installare un IDE e eventuali dipendenze seguendo queste semplici istruzioni:
– per gli utenti OSX: http://openframeworks.cc/setup/xcode/
– per gli utenti Linux: http://openframeworks.cc/setup/linux-codeblocks/

– per fli utenti Windows: http://openframeworks.cc/setup/codeblocks/

Chi fosse in possesso di Xbox Kinect, webcams o altri strumenti inerenti le tematiche del workshop, e’ incoraggiato a portarli con se’.

Si consiglia di munirsi degli strumenti di lavoro già installati per velocizzare le operazioni di set up.