OpenFrameworks / Creative Coding

OpenFrameworks / Creative Coding

OpenFrameworks è un toolkit opensource e cross-platform intuitivo e usabile progettato per assistere il processo creativo di artisti e designer. Si sta affermando negli ultimi anni in maniera sempre più massiva e rappresenta un sistema di sviluppo in grado di adattarsi alle nuove esigenze del mercato in ambito di sperimentazione, ricerca e soprattutto per il design e i new media.

Con l’intenzione di aprire un rassicurante varco nell’infinito mondo del Creative Coding, durante questo workshop verrà offerto un percorso a partire dalle basi del C++, mirando a sconfiggere le difficoltà della programmazione per i principianti ma anche a crare un’opportunità per sviluppare e applicare la propria esperienza per gli utenti avanzati.

Durante le giornate del workshop verranno esplorate le potenzialità computazionali di openFrameworks e le sue possibilità espressive sperimentando la realizzazione pratica di Element Map (applicazione proprietaria per la gestione di videoproiezioni architetturali stereoscopiche) e analizzandone il workflow progettuale.  Attraverso una panoramica sulle più innovative ricerche relative alle videoproiezioni architetturali si analizzerà la stereoscopia applicata al Mapping e per controllare i risultati elaborati i partecipanti avranno la possibilità di testare il videoproiettore stereoscopico Christie CP2220 con tecnologia attiva.

Il workshop è destinato a designer, artisti, ricercatori, sviluppatori e studenti che sentono la necessità di confronto in un ambiente aperto, che vogliono sperimentare  nell’ambito del design computazionale dal punto di vista pratico e soprattutto per coloro che vogliono gettare delle solide basi nel meraviglioso mondo del Creative Coding, coscienti di quanto velocemente stia prendendo campo come uno dei settori di ricerca più ambiti sia in contesti culturali che commerciali.

Al termine del workshop verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Element.Map è un media server per piattaforme OSX destinato alla gestione di 3d stereoscopic projection mapping sviluppato dallo Studio Roberto Fazio.

Sarà rilasciata a tutti i partecipanti una versione alpha compilata per Mac.

DOCENTI

Matteo_rivaMatteo Riva nasce a Borgomanero (NO) nel 1983. E’ ingegnere elettronico, creative coder e interaction designer. Dal 2005 al 2009 è docente di elettronica.Musicista di formazione, attore per vocazione, nel 2006 fonda la Compagnia Teatrale “Musical Box” per cui è autore, regista e performer. L’inclinazione artistica e le competenze elettroniche lo portano a ricercare e sperimentare nel campo della digital art e dell’interaction design applicate in campo teatrale. Dal 2010 collabora con Zetalab a Milano, con cui realizza opere digitali interattive a scopo pubblicitario, didattico o museale . Nel 2012 è ospite del centro di ricerca artistica Hangar di Barcellona, dove approfondisce le conoscenze di digital art con Alex Posada. Dal 2012 collabora con lo studio Roberto Fazio come creative coder e interaction designer, con l’intento di sperimentare nuove soluzioni volte alla realizzazione di progetti artistici e professionali innovativi.

 

roberto_fazioRoberto Fazio è creative director, interaction designer e insegnante. Il suo lavoro esplora le possibilità estetiche ed esperienziali di collegamento tra il 3d visual mapping, l’interaction design e la programmazione creativa di codice, puntando a realizzare un’esperienza visiva trasformata in un percorso percettivo e sensoriale. Negli ultimi anni la sua ricerca si è concentrata su progetti di 3d architectural mapping, dove cura l’ideazione e la realizzazione di contenuti tridimensionali disegnati appositamente per grandi edifici.
Nel 2011 da vita allo Studio Roberto Fazio come spazio di ricerca e sperimentazione con sede a Bologna che opera nell’ambito dell’Interaction Design. L’intento dello Studio è quello di divulgare una conoscenza che possa diventare collettiva e creare una rete in cui si possa ampliare la creatività grazie allo scambio interdisciplinare. I campi di ricerca e interesse sono: Interactive Projection Mapping, Stereoscopic installation, Generative Art, Data Visualization, Creative Code.

PROGRAMMA

INTRODUZIONE E BASI DI PROGRAMMAZIONE DEL C++

 Venerdì 23 Novembre (14.00-18.30)

  • architettura dei calcolatori (fondamenti)
  • ambiente di sviluppo, linguaggio di programmazione e compilatore
  • scomposizione dei problemi e algoritmi
  • programmazione procedurale e a oggetti: funzioni e classi
  • esecuzione e debug
  • tipi di dato fondamentali
  • dichiarazione, inizializzazione e assegnamento
  • operatori aritmetici e logici; operatori condizionali; cicli iterativi
  • tipi di dato complessi
  • puntatori e references
  • vettori e matrici
  • funzioni: definizione, passaggio di variabili
  • classi: dichiarazione, attributi e metodi
  • operation overloading, ereditarietà e polimorfismo

OPENFRAMEWORKS E CREATIVE CODING

 Sabato 24 Novembre (09.30-18.30)

  • La Ricerca e l’espressione artistica. Un’overview sui progetti e i creative coders più influenti
  • La nostra filosofia riguardo al creative coding
  • Semplici animazioni e interazioni con dispositivi di output
  • Struttura di openFrameworks
  • ofBase App: setup(), update() e draw()
  • Compilare un programma openFrameworks
  • main() e direttive al pre-processore
  • Disegno 2D e formattazione
  • Introduzione a openGL
  • Utilizzare gli addons

 VISIONI STEREOSCOPICHE IN C++ E PROJECTION MAPPING

 Domenica 25 Novembre (09.30-18.30)

  • Introduzione al video mapping e overview sul 3d projection mapping 2.0
  • Iter progettuale , analisi della struttura geometrica, foto rilievo 3d e animazione
  • Visioni stereoscopiche. Introduzione alla stereoscopia
  • Videoproiettore stereoscopico CP2220, gestione della tecnica in generale, relazioni ottiche tra le lenti e camera virtuale
  • Breve overview su Cinema 4d r14 e contenuti stereoscopici. Come esportare contenuti e settaggi della camera
  • Reverse engineering e analisi del software element.Map sviluppato in oF
  • Riproduzione audio e video in oF
  • Image warping oF
  • Visualizzazione anaglifo e sidebyside oF
  • Creazione di contenuti 3D interattivi generati da algoritmi computazionali oF
  • Analisi di un’interazione complessa tridimensionale
  • Applicazione dei concetti esplorati a una installazione interattiva complessa con l’utilizzo del tool element.Map

PREREQUISITI

È gradita seppur non necessaria una precedente esperienza con un qualsiasi linguaggio di programmazione o scripting. È necessario presentarsi con il proprio portatile, su cui preventivamente sia stata scaricata la versione 0.071 di OpenFrameworks e l’ambiente di sviluppo con cui lavorare: XCode per Mac OS X e Code::Blocks per  gli utenti Windows e Linux. Potete ottenere openFrameworks e i software precedenti a questi link:

http://www.openframeworks.cc/download
http://developer.apple.com/xcode/
http://www.codeblocks.org/

La piattaforma utilizzata durante questo workshop sarà Mac OSX 10.7.4 con Xcode 4.4. Si consiglia di munirsi degli strumenti di lavoro già installati per velocizzare le operazioni di set up.